Segway Ninebot ES2

Segway ha prodotto negli anni diversi prodotti, parecchi di essi si distaccano non poco dal prototipo originale, basato su due ruote ed una semplice barra.

Fra questi possiamo trovare un monopattino elettrico che sembra avere qualche aspetto interessante. Ma ne varrà la pena? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Look e Design del Segway Ninebot ES2.

Un prodotto dall’apparenza semplice, leggermente futuristico, seppur tenda a non voler esagerare apparedo il più “urbano” possibile.

Un ampio uso di colorazioni scure hanno reso questo monopattino un mezzo si adatta bene in città. Questa mancanza di dettagli però lo fa apparire piuttosto scarno, anche se dipende dai gusti: se vi piace un look pulito e facile da usare, siete certamente a cavallo.

Può essere tranquillamente piegato, riuscendo così a rendere più trasportabili i suoi 12Kg di peso.

Prestazioni e affidabilità

Seppur questo monopattino elettrico da 300W possa raggiungere i 25Km/h e viaggiare per l’egual durata di 25Km, le sue prestazioni sono piuttosto ridotte.

Questo è dovuto al fatto che la batteria da 5200mAh non è poi così potente, lasciando così un eventuale utente nel dubbio se è troppo pesante per l’intero tragitto.

La ricarica richiede dalle 4 alle 6 ore, leggermente al di sopra della media, il che unito alla difficoltà d’una buona accelerazione mette il tutto in una luce un po’ negativa per il Ninebot ES2.

L’affidabilità dei componenti è regolare, nulla d’eccezionale, problema maggiore è nel trovare sostituzioni in un mercato dove questi modelli sono un po’ difficili da seguire.

Accessori Segway.

Ha dimostrato un miglior impegno. E’ presente un faro al LED e delle luci di cortesia che illuminano il cammino del monopattino, e la scocca è certificata IP54 contro acqua e polvere. Va però detto che i freni non sono granché, in un mercato dove quasi tutti hanno freni a disco la Segway ha deciso d’inserire invece qualche controparte più semplificata nell’ES2.

Non sono presenti sospensioni (solo parzialmente ammortizzate) e le ruote da 8 pollici sono piene, rendendo questo prodotto un esclusiva urbana e con un povero assorbimento degli urti. Presente un semplicissimo computer di bordo.

Per concludere

Prezzo attorno ai 450 euro, l’ES2 è difficile da consigliare.

La sua composizione interna è debole, anche se si tratta d’un monopattino resistente, e molti dei fattori positivi che può avere vengono cancellati dai vari difettucci che è possibile trovare qui e là.

Può essere forse più conveniente pensare all’acquisto d’un eventuale ES4 o d’un più semplice ES1.