E-Bike Fiat F16

Cosa produce primariamente Fiat? Auto, direte voi.

Eppure, c’è altro oltre le automobili: ad esempio, le bici elettriche (conosciute anche come e-bikes).

Il modello F16 è un buon esempio di come Fiat può impegnarsi a produrre un e-bike piuttosto affascinante. Osserviamola a fondo.

Look e Design di Fiat F16.

Nonostante il suo aspetto che punta più sul semplice, con la sue piccole ruote e pacco batteria che simula una sportiva marmitta, la F16 è una bicicletta elettrica che si presenta piuttosto bene.

Non manca di far notare che si tratta d’un prodotto Fiat, con il marchio “500” argentato al suo fianco. La sua semplicità, unita naturalmente al telaio in lega leggera, permette all’e-bike di avere un peso molto contenuto.

Prestazioni e affidabilità di F16.

E’ importante notare che questa bici elettrica monta un motore da 36v / 240W mentre la batteria è da 6,4Ah. Questa combinazione rende la bicicletta molto modesta. Non aspettatevi di raggiungere velocità elevate o di usare questa e-bike a lungo: il massimo che può fare è al massimo intorno ai 25/30 Km/h con la modalità Sport inserita.

Essendo poi il motore particolarmente ridotto, non può essere usato per molti tratti in salita (e non si tratta perciò d’una particolare bici di “campagna”) rimanendo dunque un prodotto delegato all’ambiente urbano.

La sua autonomia totale gira intorno ai 20Km, ma è possibile estendere questa durata con la modalità Eco. Per il resto, è costruita per essere solida, pieghevole e piuttosto accessibile. La batteria è fornita da LG e può essere ricaricata completamente in 3 ore.

Accessoristica: la F16 ha avuto la fortuna di essere associata con la Fiat, il quale ha fornito a quest’e-bike degli accessori piuttosto interessanti come i suoi particolari freni ventilati, posti a disco su entrambe le ruote, ed il suo telaio in alluminio facile da chiudere e leggero da portare in giro.

La bicicletta viene fornita anche con un app che può essere scaricata su un qualsiasi dispositivo munito di Android o iOS, con il quale è possibile comunicare con il suo sistema interno. Va detto che questo è obbligatorio se volete utilizzare le varie funzioni (e le marce) offerte dalla F16, altrimenti non entrerà mai in funzione. Non sembrano esistere batterie di ricambio.

Per concludere…al prezzo di 900 euro, questa bici elettrica è una via di mezzo particolare. E’ piccola e compatta, ma non è molto potente.

E’ ideale per l’ambiente urbano o per comunque un ambiente con zero salite, con distanze relativamente piccole da percorrere. Esistono biciclette che costano molto di meno e che hanno prestazioni leggermente ridotte (intorno ai 600-700 euro) perciò l’acquisto di questa e-bike risulta essere piuttosto difficile. Ma se cercate un marchio solido, e una bicicletta che durerà nel tempo, considerare la F16.